Opportunità formative per il settore metalmeccanico

Con il rinnovo del CCNL per l’industria metalmeccanica del 26 novembre 2016, si è stabilito che ogni azienda del settore individui e pianifichi, per ogni dipendente a tempo indeterminato, dei percorsi formativi della durata minima di 24 ore procapite.

I lavoratori che non saranno stati coinvolti in percorsi formativi entro il mese di dicembre 2018 e per i quali non sia programmato un coinvolgimento nell’anno successivo avranno il diritto di ricercare e partecipare a corsi di formazione esterni, con un contributo spese direttamente a carico dell’azienda fino a 300 euro.

In risposta alle nuove indicazioni del CCNL, CFA propone alle aziende clienti una serie di moduli formativi dedicati specificatamente al settore metalmeccanico, su temi utili all’aggiornamento delle competenze dei lavoratori. Ciascun percorso è organizzato presso la sede dell’azienda ed è personalizzabile nei contenuti, nella durata e nelle modalità organizzative sulla base dei fabbisogni formativi o delle esigenze aziendali di volta in volta rilevate.
CFA supporta inoltre le aziende nell’individuazione e nella valutazione dei possibili canali di finanziamento della formazione, individuando le soluzioni più adatte ai casi specifici.

Per ulteriori informazioni o per ricevere un preventivo gratuito, contattare l’Ufficio Analisi e Sviluppo.

Ultimo aggiornamento: 21 giugno 2018

Vedi tutte le notizie
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.