La formazione prima caratteristica del lavoro ideale dei giovani italiani

Secondo i dati raccolti dall’Osservatorio Expotraining, oltre il 30% dei giovani italiani under 25 spera di trovare un lavoro che preveda programmi formativi e per poterlo fare sarebbe disponibile a guadagnare meno o a trasferirsi.

L’indagine ha evidenziato non solo la grande attenzione posta dai giovani sul tema della formazione, ma anche una diffusa consapevolezza della sua importanza e della necessità di intenderla come “continua”, senza limitarla dunque esclusivamente alla fase precedente all’inserimento nel mondo del lavoro.

Nello specifico, il 32% degli intervistati ha indicato la “possibilità di accedere a programmi di formazione importanti” come la caratteristica principale del lavoro ideale. Seguono lo stipendio, il settore in cui opera l’azienda e la prossimità geografica.

Nonostante i dati emersi, in Italia la formazione professionale è ancora molto indietro rispetto al resto d’Europa.
A frenare gli investimenti in formazione delle imprese italiane è spesso la scarsa conoscenza degli strumenti a disposizione per finanziare la formazione aziendale. A seconda della tipologia di azienda e di destinatari, esistono infatti diverse opportunità di accesso ai contributi per la formazione.

L’esperienza di CFA nel settore della formazione finanziata consente alle imprese di valutare in tempo reale tutti gli strumenti di supporto finanziario allo svolgimento delle attività formative, individuando le soluzioni più adatte alle specifiche esigenze aziendali.

Se sei interessato ad approfondire i canali di finanziamento cui può accedere la tua azienda, contatta l’Ufficio Analisi e Sviluppo: un nostro consulente ti offrirà il suo supporto nell’individuazione delle soluzioni più adatte alle specifiche esigenze aziendali.

Ultimo aggiornamento: 12 ottobre 2017

Vedi tutte le notizie
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.