Fondo Nuove Competenze: fino al 31 dicembre 2020 contributi per la formazione dei lavoratori

C’è tempo fino al 31 dicembre 2020 per accedere ai contributi previsti per le imprese che stipulano o hanno stipulato accordi collettivi per rimodulare l’orario di lavoro e inserire i lavoratori in un percorso di formazione. All’Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro, ANPAL, spetta il compito di gestire le risorse del Fondo Nuove Competenze pari a 730 milioni di euro per il biennio 2021-2021.

In attesa dei decreti attuativi prossimi all’operatività si informa che l’accordo dovrà essere firmato entro la scadenza del 31 dicembre 2020 e dovrà specificare il numero di lavoratori coinvolti nei percorsi formativi e le ore dell’orario di lavoro convertite in formazione, entro il limite massimo di 250 ore per ciascun dipendente.

Entro 90 giorni dall’approvazione dell’istanza da parte dell’ANPAL le imprese dovranno concludere i percorsi formativi. Il limite temporale si allunga a 120 giorni se sono coinvolti anche Fondi interprofessionali.

Il Fondo Nuove Competenze rientra nelle strategie messe in atto per far fronte alle conseguenze dell’emergenza Coronavirus sul mondo del lavoro.

Ultimo aggiornamento: 22 Ottobre 2020

Vedi tutte le notizie
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.