Assunzioni 2020: in arrivo l’incentivo IO LAVORO

Con uno stanziamento di 329.400.000 €, l’Anpal ha pubblicato il decreto che istituisce l’incentivo IO LAVORO per l’anno 2020. Tale incentivo potrà essere richiesto dalle aziende intenzionate ad assumere nuovo personale dall’1 gennaio fino al 31 dicembre 2020 in tutto il territorio nazionale.

Tale bonus è destinato alle assunzioni di persone disoccupate con contratto a tempo indeterminato anche a scopo di somministrazione e con contratti di apprendistato professionalizzante.
Nello specifico, il personale prossimo all’assunzione non deve aver avuto un rapporto lavorativo con lo stesso datore di lavoro negli ultimi 6 mesi e avere:
– tra i 16 e i 24 anni;
dai 25 anni e oltre d’età con disoccupazione da almeno 6 mesi.

IO LAVORO sarà riconosciuto ugualmente anche ai contratti di lavoro part-time e per la trasformazione di contratti da tempo determinato e tempo indeterminato.
Le aziende potranno ricevere l’incentivo pari alla contribuzione a carico del datore di lavoro per 12 mesi a partire dalla data di assunzione e per un importo massimo di 8.060 € annui, con esclusione di premi e contributi Inail. IO LAVORO è cumulabile con altre tipologie di incentivi.

La domanda dovrà essere presentata online sul portale Inps, che darà comunicazione appena il nuovo incentivo sarà operativo e che le autorizzerà secondo le risorse disponibili.
Le risorse si rivalgono sul Fondo sociale europeo 2014-2020 a titolo di Anpal, Agenzia nazionale politiche attive del lavoro.

 

Ultimo aggiornamento: 11 Marzo 2020

Vedi tutte le notizie
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.